Jennifer Anthony è affetta da diabete di tipo 1 e vive in India.

Business sostenibile

Disponibilità e accessibilità economica ai farmaci

Come aiutare le persone ad avere accesso a farmaci e cure accessibili

Jennifer Anthony è affetta da diabete di tipo 1 e vive in India.

Disponibilità e accessibilità economica ai farmaci

Perché così tante persone non hanno accesso all’assistenza sanitaria?

Milioni di persone affette da diabete e da malattie del sangue rare non riescono a ottenere il farmaco  salvavita di cui hanno bisogno. In alcuni  casi i farmaci sono troppo costosi oppure spostarsi per andare dal medico o per prendere una ricetta richiede un lungo viaggio e una perdita di lavoro e retribuzione. 

Nelle situazioni estreme non c’è alcun medico a cui rivolgersi o clinica in cui recarsi né un farmaco disponibile negli  scaffali della farmacia. 

La verità è che attualmente viene curata solo una piccola parte di pazienti e noi dobbiamo colmare questo divario affinché le persone abbiano un accesso pratico ai farmaci che produciamo e alle cure di cui hanno bisogno. 

Le barriere sono complesse e differiscono da un Paese all’altro, tuttavia sappiamo dall’esperienza che il cambiamento è possibile.

La nostra ambizione è fornire accesso ai farmaci che abbiamo a disposizione, al maggior numero di persone affette da diabete, nonché da  malattie del sangue ed endocrine rare, cercando al contempo di rendere possibili diversi livelli di accessibilità economica. 

“No child should die from diabetes” (Nessun bambino deve morire di diabete)

Sebbene siano disponibili dati limitati sulla salute pubblica dei bambini affetti da diabete di tipo 1, l’insostenibile verità è che solo pochi vivono abbastanza a lungo per entrare nei registri di molti dei Paesi più poveri del mondo.

In 208 cliniche di 14 Paesi a basso e medio reddito, il nostro programma Changing Diabetes® in Children garantisce cure e insulina salvavita a bambini affetti da diabete di tipo 1. Oggi, il programma ci consente di fornire assistenza medica, insulina e scorte di farmaci a oltre 26.000 bambini. La nostra prossima ambizione è espandere il programma fino a includere 100.000 bambini entro il 2030.

Nel video qui sopra, incontra una super star affetta da diabete tipo 1, Bilguissa della Guinea. Bilguissa fa parte di una nuova generazione di bambini e giovani adulti che convivono con il diabete di tipo 1 in Guinea. Con il supporto di medici e infermieri della clinica Changing Diabetes® in Children, oggi è una leader della comunità, piena di speranza, in grado di gestire bene il proprio diabete e di guidare e ispirare i suoi coetanei più giovani.

Disponibilità e accessibilità economica nel diabete

Sono disponibili farmaci per trattare in modo efficace e pratico il diabete, anche nei contesti più poveri. Ma la realtà è che il diabete colpisce più duramente le comunità con meno mezzi, dove la medicina non è sempre disponibile o accessibile economicamente.

Programmi di accessibilità economica e disponibilità dei farmaci

Nei Paesi a basso e medio reddito prestiamo particolare attenzione alle persone più vulnerabili affette da diabete. In oltre due terzi dei Paesi in cui operiamo, abbiamo istituito programmi di convenienza e accesso ai farmaci per aiutare i pazienti bisognosi. 

Questi programmi sono in funzione per rispondere a domande difficili, come:

  • In quale modo incoraggiamo più pazienti ad arruolarsi in programmi per l’accessibilità economica dei farmaci?

  • In quale modo progettiamo le insuline che non necessitino di refrigerazione e possono quindi essere trasportate più lontano?

  • In quale modo possiamo semplificare le catene di fornitura dei farmaci  per ridurne il prezzo?

Lavoriamo  con grande impegno per rispondere a queste domande e rendere l’insulina disponibile per tutti. Leggi e scopri di più sul nostro impegno per creare un trattamento accessibile e garantire la disponibilità delle cure per il  diabete . 

Mithila Hag Farin e sua madre. Mithila vive in Bangladesh ed è affetta da diabete di tipo 1.

Mithila Hag Farin e sua madre. Mithila vive in Bangladesh ed è affetta da diabete di tipo 1.

Il nostro impegno per assicurare l’accesso all’insulina

no Questo è il nostro impegno per assicurare accesso all’insulina. 

Con la nostra strategia  Defeat Diabetes, stiamo abbassando  il prezzo massimo per i Paesi a basso e medio reddito e stiamo al contempo lavorando per espandere i programmi di accessibilità economica negli Stati Uniti e in altri Paesi del mondo.

Insulina a costo contenuto nei Paesi a basso e medio reddito

Nel 2001 abbiamo lanciato una politica innovativa per ridurre il costo dell’insulina umana nei Paesi con risorse più limitate. Oggi, la nostra politica include un totale di 76 Paesi, che ospitano un terzo della popolazione mondiale affetta da diabete, nonché organizzazioni umanitarie selezionate.

Il nostro impegno si basa sui seguenti principi:

  • Garantire la fornitura di insulina umana a basso prezzo nelle parti più povere del mondo per molti anni a venire, compresi i Paesi meno sviluppati (Least Developed Countries, LDC) secondo la definizione dell’ONU, altri Paesi a basso reddito secondo la definizione della Banca Mondiale e i Paesi a medio reddito in cui grandi popolazioni a basso reddito non dispongono di sufficiente copertura sanitaria, nonché organizzazioni umanitarie selezionate con impegno globale.
  • Garantire un prezzo massimo di insulina umana pari a 3 dollari USA per fiala.
  • Affrontare le difficoltà nella distribuzione dell’insulina e nella capacità dell’assistenza sanitaria che spesso impediscono all’insulina a basso costo di raggiungere le persone più vulnerabili.

Saba Samuel e sua madre. Saba vive in Etiopia ed è affetto da diabete di tipo 1.

Saba Samuel e sua madre. Saba vive in Etiopia ed è affetto da diabete di tipo 1.

Incontra la World Diabetes Foundation

Parte del contributo di Novo Nordisk alla promozione dell’accesso alle cure è il nostro continuo impegno finanziario a lungo termine verso la World Diabetes Foundation. 

La World Diabetes Foundation è stata istituita da Novo Nordisk nel 2002 come una trust indipendente dedicata alla prevenzione e al trattamento del diabete nei Paesi in via di sviluppo. Questa fondazione supporta collaborazioni sostenibili e agisce da catalizzatore per aiutare gli altri a fare di più.

Il nostro attuale impegno verso la fondazione è di 1,69 miliardi di corone danesi (277 milioni di dollari USA), che copre un periodo fino al 2024.

Ulteriori informazioni sulla World Diabetes Foundation.

Disponibilità e accessibilità economica nelle malattie del sangue rare

Per le malattie del sangue rare, la nostra ambizione è che tutte le persone affette da emofilia abbiano accesso a un trattamento e contribuire a migliorare lo standard di cura. Per molte persone che convivono con una malattia del sangue rara nei Paesi a basso e medio reddito, ricevere cure mediche rappresenta una difficoltà significativa.

Consegna a domicilio di farmaci e trattamenti

In alcuni Paesi le persone che convivono con l’emofilia possono trovarsi in una situazione in cui non sono in grado di tenere il farmaco per l’emofilia a casa. Ad esempio, durante la crisi globale causata dalla malattia da coronavirus 19 (Corona Virus Disease 19, COVID-19), molti pazienti non sono stati in grado di recarsi in ospedale per richiedere un trattamento. 

Quando le persone che convivono con una malattia del sangue rara si trovano ad affrontare queste situazioni, noi collaboriamo con le autorità sanitarie locali e le organizzazioni partner per fornire supporto finanziario per la consegna di farmaci e trattamenti a domicilio. 

Per garantire relazioni chiare e trasparenti, le nostre iniziative sono progettate dialogando con i responsabili delle politiche, per i  servizi di supporto relativi alla formazione dei pazienti, alla consegna e alla conservazione dei farmaci.

Scopri di più sulla nostra fondazione che aiuta le persone affette da emofilia a ottenere accesso alle cure. 

Myo Aung vive a Maynmar ed è affetta da emofilia A con inibitori.

Myo Aung vive a Maynmar ed è affetta da emofilia A con inibitori.

Novo Nordisk Haemophilia Foundation

La Novo Nordisk Haemophilia Foundation è un’organizzazione no profit che si impegna a migliorare l’accesso alle cure per le persone affette da emofilia e disturbi emorragici rari nei Paesi in via di sviluppo ed emergenti.

L’emofilia è un disturbo emorragico ereditario che colpisce una persona su 10.000. Con tre persone su quattro affette da emofilia che vivono nei Paesi in via di sviluppo, esiste l’urgente esigenza di garantire che esse abbiano accesso alla diagnosi e alle cure adeguate.

Maggiori informazioni sulla Novo Nordisk Haemophilia Foundation

Il nostro impatto positivo in tutto il mondo

500 mila dollari

Gli americani usano il nostro programma insulinico a basso costo da 25 dollari.

6,4 m

persone con diabete trattate con la nostra insulina umana ad un massimo di 3 USD per fiala da 10 ml.

più di 32 milioni

di persone che utilizzano i nostri prodotti per la cura del diabete.

47k

persone con emofilia e familiari che beneficiano di attività educative guidate dalla Novo Nordisk Haemophilia Foundation.